Capretto laccato con patate.

Proviamo ad immaginare che il termine “capra” possa indicare qualcosa di più lusinghiero di quello che intende Sgarbi in alcune valutazioni di determinate menti! Pensiamo, per esempio, che possiede invidiabili doti montanare o che è nostra antichissima compagna poichè sembra che la sua domesticazione risalga a 9-10.000 anni a.C. ad opera di popolazioni montane dell’Iran….

Coniglio in umido.

Dobbiamo interrompere la serie delle ricette veloci per dedicarci ad una preparazione tutt’altro che rapida. A Nettuno ho, infatti, ricevuto in regalo un coniglio selvatico. In quel luogo vi sareste aspettati un dono con le pinne!!! Certo… ricevo anche quello… ma i nettunesi, diversamente dai confinanti portodanzesi (del Porto d’Anzio = di Anzio) sono tradizionalmente…

Ricette veloci: Seppie con i piselli.

Perché no? Qualche ricetta veloce ci terrà lontano dalla diabolica tentazione del pasto congelato o sottovuoto quando rincasiamo stanchi . Almeno un componente dovremo, però, fare lo sforzo di acquistarlo…  sarà il principale della nostra cena… rapida,  gustosa, genuina e, magari, anche  accattivante nella presentazione! Gli altri elementi di questo tipo di proposte dovremmo averli sempre in casa… in  questa ricetta p.es.: olio evo,  burro, cipolla bianca, sale, pepe, passata di  pomodoro, vino bianco, piselli congelati, granulato vegetale di buona qualità. La ricetta della grande tradizione italiana, che non conosce confini regionali al di fuori delle…

Stoccafisso di Natale.

Potrò proporre quello della figura che segue per la ricetta dello stoccafisso di Natale? Direi proprio di no! Perché? Ma perché non c’è il rosso! Chissà per quale ragione, insieme all’oro e al verde, quella tinta è la portavoce  della coreografia  natalizia? Potremmo ipotizzare che è il colore ancestrale, quello del sangue; o che è,…

Gulyàs… ma chi lo dice che il 17 non porta male?

Niente paura!… non è che Gulasch!… si tratta di una preparazione assolutamente ungherese… d’altra parte credereste mai che un vocabolo simile possa essere stato coniato nel Lazio o magari in Borgogna? Deriva da “gulyàs” che nell’idioma magiaro significa “mandriano di manzi”. Era un piatto povero che cucinavano i vaccari ungheresi sacrificando il vitello n. 17…

The Viking way of the cod. Un viaggio, due ricette!

Perché in inglese? Poichè qui in Norvegia “cod”, ufficialmente merluzzo, indica anche il baccalà e lo stoccafisso… almeno nei ristoranti con menù in lingua celtica, cioè quasi tutti! In effetti gli inglesi hanno “salt cod” per il baccalà  e “smoked cod” o “stockfisch” per lo stoccafisso ed i Norvegesi “torsk”  per merluzzo e baccalà e…

Pezzogna in guazzetto.

Ma questo pesce… lo avevate sentito nominare tanti anni fa? Io rammento mia madre cucinare il merluzzo, la sogliola, la spigola, il tonno e il pescespada, a volte, i crostacei, più raramente i molluschi ma, per la pezzogna dovetti attendere una vacanza a Capri, più o meno, durante gli anni ’90. In quel luogo, il…

Sformatino di acciughe e bufala

Un matrimonio tra bufala e acciughe? Non  dovremo certo combinarlo perché sarà, senz’altro, amore a prima vista! Come nel genere umano, l’attenzione è legata proprio ad una diversità tanto ignara quanto vincente! Quale acciuga può essere cognitivamente cosciente dell’esistenza di una mozzarella proveniente da una non più nota quadrupede cornuta? Acciughe e alici sono la stessa…

Questa mattina ho fiocinato una cernia…

… mi ha detto Raffaele manifestando l’intenzione di farmene omaggio. Tutti lo chiamano con il soprannome di Falino come il celebre tennista Sergio Cavazzuti  scomparso nel gennaio di quest’anno ma come da Raffaele o Sergio si possa arrivare a Falino proprio non lo so. Raffale… Raffaelino… Falino… ? Mah!… forse! Non capisco nemmeno perché si…