Spaghettoni alle nocciole.

Quando i pazienti del viterbese e di Vignanello in modo specifico, cominciarono a portarmi le “nocchie” quale specialità della loro terra (dette… “tonde, gentili, romane ) non feci l’istantanea associazione con le nocciole che coglievo, da bambino, dai cespugli di un altipiano erboso della Val di Non (quella delle mele renette) che si chiama Predaia. Vi…

Gulyàs… ma chi lo dice che il 17 non porta male?

Niente paura!… non è che Gulasch!… si tratta di una preparazione assolutamente ungherese… d’altra parte credereste mai che un vocabolo simile possa essere stato coniato nel Lazio o magari in Borgogna? Deriva da “gulyàs” che nell’idioma magiaro significa “mandriano di manzi”. Era un piatto povero che cucinavano i vaccari ungheresi sacrificando il vitello n. 17…

ZUPPA D’ORZO.

Il primo incontro con la zuppa fù in un minuscolo villaggio del Cantone svizzero dei Grigioni, i”Graubünden”. Infatti, mentre camminavo, infreddolito, nella coltre fresca di una recente nevicata  seguendo le vaghe tracce ancora visibili, scorsi  i tetti di poche case..   … mi avvicinai d’istinto e… fui invitato ad entrare. Nel paiolo di rame cuoceva…

The Viking way of the cod. Un viaggio, due ricette!

Perché in inglese? Poichè qui in Norvegia “cod”, ufficialmente merluzzo, indica anche il baccalà e lo stoccafisso… almeno nei ristoranti con menù in lingua celtica, cioè quasi tutti! In effetti gli inglesi hanno “salt cod” per il baccalà  e “smoked cod” o “stockfisch” per lo stoccafisso ed i Norvegesi “torsk”  per merluzzo e baccalà e…

La ricetta eoliana

In giro per le isole dell’arcipelago delle Eolie, ospite, con mia moglie Nicoletta (v.granchio porro 2), sulla barca di mio cugino Francesco e della consorte Adriana, ho osservato le abitudini gastronomiche del luogo. In particolare ho cercato di individuare i complementi che utilizzano più frequentemente, a prescindere dalla materia prima che stanno elaborando…  carne, pesce…

Granchio porro 2

Eh si! Anche quest’anno lo ho acquistato! Dopo dieci giorni di mare a Nettuno in cui ho cucinato tutti i pesci, crostacei, molluschi e conchiglie che la consueta pescheria mi ha proposto, ho reincontrato l’amico granchio porro. La volta precedente ci eravamo visti un anno or sono ( v. Granchio porro sposa linguina). Non so…

Pezzogna in guazzetto.

Ma questo pesce… lo avevate sentito nominare tanti anni fa? Io rammento mia madre cucinare il merluzzo, la sogliola, la spigola, il tonno e il pescespada, a volte, i crostacei, più raramente i molluschi ma, per la pezzogna dovetti attendere una vacanza a Capri, più o meno, durante gli anni ’90. In quel luogo, il…

Zuppa di fagioli e lupini

Fumetto di pesce, fagioli, lupini… una triade tanto arcaica quanto di sicuro successo. Per il trittico vale una specie di proprietà transitiva: il fumetto armonizza con i fagioli, i fagioli con i lupini e, quindi, anche questi ultimi con il fumetto. Ma esaminiamoli singolarmente. Brodo, fumetto, bisque di pesce. Vengono spesso utilizzati indifferentemente ma delle differenze…

Spaghettoni con granseola

La grancevola o granseola come viene popolarmente chiamata è un crostaceo decapode (deca podos = dieci piedi = dieci zampe). Pare che i veneti si siano occupati del battesimo unendo i termini “granso” (granchio) e “seola” (cipolla). Effettivamente, vista dall’alto ed in posizione improbabile (se non defunta)… … può ricordare l’ortaggio. Accettiamo, comunque, con “beneficio…