Ricette veloci: Seppie con i piselli.

Perché no? Qualche ricetta veloce ci terrà lontano dalla diabolica tentazione del pasto congelato o sottovuoto quando rincasiamo stanchi . Almeno un componente dovremo, però, fare lo sforzo di acquistarlo…  sarà il principale della nostra cena… rapida,  gustosa, genuina e, magari, anche  accattivante nella presentazione! Gli altri elementi di questo tipo di proposte dovremmo averli sempre in casa… in  questa ricetta p.es.: olio evo,  burro, cipolla bianca, sale, pepe, passata di  pomodoro, vino bianco, piselli congelati, granulato vegetale di buona qualità. La ricetta della grande tradizione italiana, che non conosce confini regionali al di fuori delle…

Risotto con gli scampi.

È una ricetta maturata negli anni, priva di titolo d’effetto e materie prime insolite o curiose. La ho proposta per la Vigilia di Natale 2018 sedimentata di alcuni particolari e scremata di altrettanti con un risultato eccellente. Certo… non dovrei essere io ad affermarlo ma, in effetti, ho atteso che fossero gli altri a pronunciarsi….

Stoccafisso di Natale.

Potrò proporre quello della figura che segue per la ricetta dello stoccafisso di Natale? Direi proprio di no! Perché? Ma perché non c’è il rosso! Chissà per quale ragione, insieme all’oro e al verde, quella tinta è la portavoce  della coreografia  natalizia? Potremmo ipotizzare che è il colore ancestrale, quello del sangue; o che è,…

BULBI, TUBERI E RADICI: Vellutata di sedano-rapa.

Proprio così !… la nostra cucina è ricca di alimenti che ci giungono da sottoterra e, forse, non ne abbiamo coscienza o, più semplicemente, non ci pensiamo… Bulbi, tuberi e radici… cosa cambia?…in effetti poco!… in tutti e tre i casi ci pappiamo le riserve delle piante!   Il tubero è, infatti, una parte  del…

Spaghettoni alle nocciole.

Quando i pazienti del viterbese e di Vignanello in modo specifico, cominciarono a portarmi le “nocchie” quale specialità della loro terra (dette… “tonde, gentili, romane ) non feci l’istantanea associazione con le nocciole che coglievo, da bambino, dai cespugli di un altipiano erboso della Val di Non (quella delle mele renette) che si chiama Predaia. Vi…

Gulyàs… ma chi lo dice che il 17 non porta male?

Niente paura!… non è che Gulasch!… si tratta di una preparazione assolutamente ungherese… d’altra parte credereste mai che un vocabolo simile possa essere stato coniato nel Lazio o magari in Borgogna? Deriva da “gulyàs” che nell’idioma magiaro significa “mandriano di manzi”. Era un piatto povero che cucinavano i vaccari ungheresi sacrificando il vitello n. 17…

ZUPPA D’ORZO.

Il primo incontro con la zuppa fù in un minuscolo villaggio del Cantone svizzero dei Grigioni, i”Graubünden”. Infatti, mentre camminavo, infreddolito, nella coltre fresca di una recente nevicata  seguendo le vaghe tracce ancora visibili, scorsi  i tetti di poche case..   … mi avvicinai d’istinto e… fui invitato ad entrare. Nel paiolo di rame cuoceva…

The Viking way of the cod. Un viaggio, due ricette!

Perché in inglese? Poichè qui in Norvegia “cod”, ufficialmente merluzzo, indica anche il baccalà e lo stoccafisso… almeno nei ristoranti con menù in lingua celtica, cioè quasi tutti! In effetti gli inglesi hanno “salt cod” per il baccalà  e “smoked cod” o “stockfisch” per lo stoccafisso ed i Norvegesi “torsk”  per merluzzo e baccalà e…

La ricetta eoliana

In giro per le isole dell’arcipelago delle Eolie, ospite, con mia moglie Nicoletta (v.granchio porro 2), sulla barca di mio cugino Francesco e della consorte Adriana, ho osservato le abitudini gastronomiche del luogo. In particolare ho cercato di individuare i complementi che utilizzano più frequentemente, a prescindere dalla materia prima che stanno elaborando…  carne, pesce…

Granchio porro 2

Eh si! Anche quest’anno lo ho acquistato! Dopo dieci giorni di mare a Nettuno in cui ho cucinato tutti i pesci, crostacei, molluschi e conchiglie che la consueta pescheria mi ha proposto, ho reincontrato l’amico granchio porro. La volta precedente ci eravamo visti un anno or sono ( v. Granchio porro sposa linguina). Non so…